Baden-Baden, un gioiellino nella Foresta Nera

Spread the love


Il nostro secondo viaggio. Uno dei miei preferiti!

Destinazione: Baden-Baden

Periodo: inizio estate 😀

Durata del soggiorno: dal 27/05/2017 al 29/05/2017

Questo viaggio è partito subito con una disavventura. A pochi giorni dalla partenza, Booking.com mi ha avvertita del fatto che l’hotel che avevamo scelto non poteva ospitarci. Perciò abbiamo dovuto in fretta e furia cercarne un altro, cosa non semplice considerando che erano quasi tutti pieni. Alla fine la fortuna è stata dalla nostra parte: abbiamo soggiornato nell’hotel “Leonardo Royal hotel Baden-Baden” un hotel molto carino, inclusivo di spa.

Siamo arrivate di notte, per cui siamo andate subito a riposarci. Il giorno dopo ci siamo svegliate e abbiamo deciso di usufruire della spa dell’hotel. Siamo rimaste delusissime nel trovare una piscina al chiuso non troppo gradevole e vuota. Questo era tutto 🙁

Perciò, dopo una rapida ricerca su Google, abbiamo scelto le 4 cose da vedere assolutamente a Baden-Baden!

LE TERME

Le terme di Caracalla, un vero paradiso del benessere. C’è la possibilità di visitare le antiche rovine delle terme romane e, in seguito, andare a rilassarsi nelle moderne terme di Caracalla! Qui troverete al piano terra una piscina al chiuso e una all’aperto, entrambe dotate di svariati tipi di idromassaggio che si attivano a turno durante la giornata. Getti a cascata per la schiena e la cervicale, area idromassaggio, idromassaggio per i piedi, lettini in pietra a idromassaggio immersi nella piscina. Bellissimo! Se andate al piano superiore, troverete l’area saune e bagno turco. Qui si può accedere solo se nudi o, se come noi non volete mostrare le vostre nudità, avvolti dall’asciugamano. Ci sono davvero tanti tipi di sauna, situate in un giardino e tutte con la forma di casette di legno. Potete trovare saune con i tutti i tipi di temperatura e scegliere quella che fa per voi, inoltre ci sono saune esclusive come la sauna con camino e, per i più esibizionisti, la “show” sauna; si tratta di una sauna completamente in vetro dove le persone dall’esterno possono osservare l’interno. Come sapete all’interno di questi posti non è possibile fotografare ma vorrei proporvi alcune foto scattate da noi dell’esterno di entrambe le strutture e della piscina 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

IL CASINò

Siete amanti del gioco d’azzardo come noi? Volete perdere 200 euro come noi? 😆 Bè, in entrambi i casi, dovreste visitare il casinò di Baden-Baden! Con i suoi 150 anni di storia, il casinò di Baden-Baden vi lascerà a bocca aperta: tappeto rosso, lampadari dorati e quadri ottocenteschi, sono gli elementi che compongono l’arredamento di questo bellissimo posto. Potrete inoltre trovare vetrine che contengono oggetti antichi come monete, chips, roulette e carte da gioco. Anche nei casinò non è possibile fotografare, ma visitare la gallery del loro sito ufficiale: https://www.casino-baden-baden.de/de/das-casino/galerie/  per farvi un’idea!

GIARDINO BOTANICO LICHTENTALER ALLEE

Se, come noi, amate la natura, non potete non fare una passeggiata in questo bellissimo giardino. Troverete tantissimi tipi di fiori, piante e alberi; ma soprattutto ciò che lo caratterizza sono i ponti che ne attraversano il fiume.

Questo slideshow richiede JavaScript.

FORESTA NERA E MUMMELSEE

Baden-Baden, oltre che ai confini con l’Alsazia, si trova vicinissimo alla foresta nera. Così, il nostro ultimo giorno, abbiamo deciso di fare visita ad uno dei maggiori siti d’interesse: il Mummelsee. Si tratta di un lago “incantato”, avvolto nella leggenda, oltre che davvero affascinante. Già appena si arriva, si è avvolti da un’atmosfera magica. Intorno al lago c’è un percorso da seguire, in cui sono situate delle statue di legno con accanto un piedistallo in cui ne viene descritta la leggenda. Tranne la sirena posta in mezzo al lago, di cui si narra sia una sirena buona mandata per esaudire i desideri degli umani: si può esprimere un desiderio ripetendo delle parole scritte nel piedistallo posto vicino ad essa (che ho dimenticato di fotografare). Io vi metterò le foto qui sotto, e vi racconterò la leggenda principale che avvolge questo lago e che si può scoprire solo parlando con i residenti del posto. Si dice che nel lago vivano il re e tutte le sue sirene; se si visita il lago nelle notti di luna piena e forniti di Kirschwasser (acqua alla ciliegia) di cui il re va ghiotto, si possa osservare uno spettacolo unico. Non si sa esattamente cosa accada, ma tutti dicono che bisogna provare per credere… Un luogo meraviglioso che merita sicuramente una visita!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Se vi viene fame, andate a mangiare all’osteria Stromboli 🙂

 

About the Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: